info@draghipresidente.org P.zza S.L. dei Francesi, 37 (RM) +39 392 807 6443

Mario Draghi leader più apprezzato durante il Covid

  • Home
  • Mario Draghi leader più apprezzato durante il Covid

Sondaggio del 5 giugno 2020

Sondaggio sui Leader

Mario Draghi il leader più apprezzato durante l’emergenza Covid.

Mario Draghi
59%
Giuseppe Conte
57%
Luca Zaia
49%
Vincenzo De Luca
43%

Il sondaggio di Youtrend, per quanto riguarda la fiducia nei leader, non ha preso in considerazione solo coloro che si trovano alla guida dei principali partiti politici nel Paese. E infatti al primo posto troviamo l’ex governatore della Banca centrale europea, Mario Draghi, con il 59,3%. A seguire Giuseppe Conte con il 57,1%. Al terzo posto troviamo il governatore della Regione Veneto, il leghista Luca Zaia, con il 49,7%, subito seguito altri due presidenti di Regione, il campano Vincenzo De Luca con il 43,4%

Fonte: https://www.fanpage.it/

Il sondaggio Youtrend

Per quanto riguarda la fiducia nei leader, il sondaggio di Youtrend non ha preso in considerazione solo coloro che si trovano alla guida dei principali partiti politici nel Paese

E infatti al primo posto troviamo l'ex governatore della Banca centrale europea, Mario Draghi, con il 59,3%. A seguire Giuseppe Conte con il 57,1%. Al terzo posto troviamo il governatore della Regione Veneto, il leghista Luca Zaia, con il 49,7%, subito seguito altri due presidenti di Regione, il campano Vincenzo De Luca con il 43,4%, e il governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini con il 37,1%. Poi i due leader dell'opposizione, Giorgia Meloni e Matteo Salvini che ottengono rispettivamente il 33,2% e il 31,2%. Dopodiché il segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti, con il 30,4%, seguito dal governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontanam con il 24,9%. In fondo alla classifica dei leader più apprezzati durante la pandemia ci sono Luigi Di Maio, Silvio Berlusconi e Matteo Renzi, che ottengono il 22,5%, il 19,9% e l'11%.

Secondo la maggior parte degli intervistati, se ci fosse una crisi di governo si andrebbe con ogni probabilità a nuove elezioni in autunno. Lo pensa il 35% dei cittadini. Invece, secondo il 17,6%, si formerebbe un governo tecnico o di larghe intese guidato da Mario Draghi. Solo secondo l'8,6% si potrebbe creare un altro esecutivo sostenuto da Pd e M5s.

P.zza S.L. dei Francesi, 37 (RM) info@draghipresidente.org +39 392 807 6443